Caorle città dello sport e degli sportivi

Fare dello sport a Caorle? Si può, ed in qualsiasi stagione.

Rispetto a tutte le altre località balneari del Nord Adriatico, Caorle può vantare un’offerta sportiva unica nel suo genere. Le sue numerose strutture la rendono a pieno titolo “città dello sport”, ed in effetti ogni anno sono decine le federazioni sportive e le associazioni che scelgono Caorle per organizzarvi manifestazioni sportive di rilevanza nazionale ed internazionale.  La città, oltre ai grandi eventi sportivi, è perfetta anche per organizzare raduni e periodi di allenamento, come ben sanno numerose associazioni sportive straniere che a Caorle, soprattutto in primavera, trascorrono intense settimane di preparazione.

under20Se avete bisogno di una conferma di quanto vi abbiamo spiegato poc’anzi, vi basterà dare un’occhiata agli interessanti video promozionali che la “Fondazione Caorle città dello sport”, ente comunale che si occupa della gestione degli impianti sportivi e dell’organizzazione di eventi, ha girato e distribuito nelle scorse settimane. I video sono stati presentati ufficialmente poco prima di Natale nel centro civico di Piazza Vescovado e mostrano tutte le qualità che rendono la città appetibile per chi vuole “fare sport” a Caorle. Le immagini mostrano gli stadi comunali, quello di Caorle, con la sua pista d’atletica recentemente rinnovata, i suoi campi da tennis in cemento, le sue tribune e spogliatoi ed, ovviamente, i tre campi da calcio, e quello di San Giorgio di Livenza. Non mancano poi immagini della innovativa piscina comunale, dotata di tre vasche, palestra ed altri servizi, degli impianti “Nuova Caorle”, con il suo campo da calcetto e quello da tennis al coperto. Fiore all’occhiello del capoluogo è anche il palamare “Valter Vicentini”: qui si svolgono appassionanti partite di basket (ci gioca il Bvo Caorle ed ogni anno vi si disputa il torneo internazionale di basket che vede opposte squadre di assoluta caratura europea), i campionati di pattinaggio e tornei prestigiosi di karate ed arti marziali. Non può ovviamente essere dimenticato il campo da golf “Prà delle Torri” a 18 buche, con il suo percorso a metà strada tra mare ed entroterra. E non è ancora finita: ci sono ancora le palestre comunali (una delle quali ospita da anni il raduno del Team diablo, associazione legata alla danza), le scuole di vela e di voga ed, infine, il Palexpomar, che con i suoi 5mila metri quadrati, può ospitare decine di campi di gara.

Non perdete tempo, dunque: se amate lo sport e volete trascorrere una piacevole vacanza, è Caorle la meta ideale che fa al caso vostro. Una meta dove la qualità non è prerogativa dei soli impianti sportivi, ma anche delle strutture ricettive e dei servizi offerti (dal trasporto locale alla pulizia, dall’animazione alla gastronomia).

Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalita' d'uso dei cookie. Se prosegui nella navigazione in questo sito acconsenti all’uso dei cookie.