Ti racconto... la Madonnina dell'Angelo

Credenti o non credenti, la famosa Madonnina dell' Angelo sta a cuore proprio a tutti:

ai residenti, ai turisti e a tutti i pellegrini che ogni cinque anni vengono a Caorle per renderle omaggio.

 

Il Santuario, posizionato sulla punta della scogliera, oggi protegge la preziosa Madonna con Bambino... ma da dove è arrivata questa bellissima statua? La leggenda narra che giunge da molto lontano, ma noi di Caorle.it, indagando sulla vera origine della Madonna, abbiamo conosciuto Bernadetta, un'artista caorlota appassionata di lana cardata e soprattutto appassionata di Caorle e delle sue leggende.

 

La leggenda

 

Durante una breve intervista Bernardetta, ideale portavoce dell'intera comunità, ci racconta il suo rapporto con la Madonna dell'Angelo. Poi si entra nel vivo della storia e viene raccontata la leggenda vera e propria. Le immagini che raccontano la storia sono delle animazioni grafiche realizzate in stile cartoon, animando personaggi e ambientazioni realizzate in lana cardata. Proprio grazie alla texture materica della lana cardata le animazioni assumono toni caldi e avvolgenti, ideali per narrare una leggenda come quella della Madonnina dell'Angelo.

 

Guarda il video:

 

{youtube}z4e48wYAuyc{/youtube}

 

Questo video, come quello dei pescatori o quello dei bagnini, è parte della nostra visione del raccontare aneddoti e riflessioni su Caorle, sulle sue tradizioni e sui mestieri che più la rappresentano, per condividere in pochi minuti un pizzico della memoria storica paesana.

Segui il countdown dell'evento e consulta il programma ufficiale

Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalita' d'uso dei cookie. Se prosegui nella navigazione in questo sito acconsenti all’uso dei cookie.