Arte e Musica per il maggio Caorlotto

Musica leggera, bandistica, jazzistica ed esibizioni corali

: volano le note nel maggio caorlotto. Una colonna sonora variegata accompagnerà la vostra vacanza se la trascorrerete a Caorle nel mese di maggio. Si comincia in realtà già mercoledì 29 aprile con l'apertura del festival “Venezia in Musica”, rassegna di cori provenienti da tutto il mondo, che è giunto alla tredicesima edizione. Ad avviare il festival, sarà una coreografica parata dei sedici cori partecipanti che percorrerà la strade concertodel centro storico a partire dalle 17.30. Italia, Austria, Croazia, Svezia, Finlandia, Germania e Cipro: queste le nazioni coinvolte quest'anno nella manifestazione. I cori saranno sia maschili che femminili che composti da voci bianche ed il repertorio spazierà dalla musica sacra a quella folcloristica. Fino a sabato 2 maggio sarà quindi possibile assistere a decine di esibizioni nel duomo di Caorle e nella chiesa di Porto Santa Margherita che non mancheranno di emozionare il pubblico presente. Il gran finale sarà dedicato alle migliori performance del festival, valutate da una giuria internazionale (composta dall'italiano Battista Pradal, dal tedesco Martin Winkler e dalla norvegese Anne Karin Sundal-Ask, tutti direttori d'orchestra e musicisti di caratura internazionale), che saranno riproposte in un concerto che si terrà alle 17.30 di sabato 2 maggio nel palazzetto dello sport “Valter Vicentini” di Via Aldo Moro. Tutti i concerti sono ad ingresso gratuito.

Dal 1 al 3 maggio, inoltre, Caorle ospiterà un'altra importante manifestazione musicale, ovvero la finale nazionale della sezione giovani del “Festival Show”, l'evento targato Radio Birikina e Radio Bella & Monella, che ha lanciato diversi personaggi famosi (tra questi i Modà). Le migliori giovani promesse del canto e della musica italiana, selezionati in febbraio e marzo in tutta Italia, si ritroveranno a Caorle per due intensi giorni di audizioni nella scuola di canto Paul Jeffrey: i migliori trenta si assicureranno il diritto di partecipare, domenica 3 maggio alle 15, all'evento “live” che si terrà in piazza Matteotti. Una super giuria valuterà in quella occasione i talenti ed i primi dodici si assicureranno il diritto di partecipare al tour estivo del “Festival Show” che toccherà otto città per chiudersi in settembre all'arena di Verona. La giuria di Caorle sarà composta da  Mogol, autore dei più grandi successi di Battisti e Celentano, Dodi Battaglia, chitarrista dei Pooh, appena uscito con il nuovo album solista "Dov'è andata la musica", Dario Salvatori, noto critico musicale ed Adriano Pennino, direttore d'orchestra a Sanremo ed arrangiatore per artisti del calibro di Gianluca Grignani, Gigi d'Alessio ed Anna Tatangelo. A margine del concorso canoro, ci sarà spazio anche per un concorso di bellezza: le ragazze si contenderanno la fascia di Miss Anteprima Festival Show 2015.

Domenica 17 maggio, invece, piazza Matteotti sarà il palcoscenico sul quale si esibirà l'orchestra di Caorle, ovvero la banda cittadina “Marafa Marafon”: alle 16 prenderà il via il “concerto di primavera” durante il quale sarà proposto un ampio repertorio composto da musiche bandistiche, colonne sonore e riproposizione di grandi successi della musica leggera. Ancora la musica, insieme alla grande storia europea, sarà protagonista la sera di mercoledì 20 maggio: nel centro civico di piazza Vescovado, alle ore 20.30, il giornalista Edoardo Pittalis proporrà delle letture, accompagnate da musica dal vivo, legate al centenario della prima guerra mondiale. L'evento è organizzato dalla Spi Cgil. Sabato 30 maggio, infine, si apre simbolicamente la stagione estiva con la “Black Not(t)e”, la nottata dedicata alla musica jazz di cui vi abbiamo già parlato in questa news.

Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalita' d'uso dei cookie. Se prosegui nella navigazione in questo sito acconsenti all’uso dei cookie.