Caorle si tinge di giallo con PSM Confidential

Un detective privato, Alexander Vicenzoni, un ex criminale,

Quinn, una cacciatrice di taglie ed una misteriosa organizzazione: tutto questo è “P.s.m. Confidential”, la prima webserie girata e prodotta interamente a Caorle e nelle sue frazioni. A realizzare la serie sono state la “Pighi Brothers Production” e “Caorlefilm”, due realtà che fanno riferimento ad Andrea Malpighi, appassionato giovane cineasta, ed al fratello Alessandro, oltre ad un nutrito staff di collaboratori. L'idea di realizzare questa serie risale al 2009, quando il regista Andrea Malpighi si trovava in viaggio in Giappone: lì, colpito da alcuni luoghi simili a quelli del film “Blade Runner”, decise di dar vita ad una serie che sarebbe stata ambientata in uno spazio-tempo che ricorda gli anni '20 e che avrebbe avuto come location Porto Santa Margherita e Caorle. Inizialmente, il soggetto avrebbe dovuto essere demenziale, ma pian piano il progetto è cresciuto ed Andrea ed Alessandro hanno deciso di passare ad un soggetto legato al giallo ed al “noir”. E così grazie all'aiuto dello staff di “Caorlefilm” il progetto ha cominciato a prendere forma a partire dal febbraio 2013, quando è stato girato il primo ciak. Da quel momento, grazie alla passione di tutte le persone coinvolte nel progetto, sono state girate le scene che compongono le quattro puntate di questa miniserie: la prima è stata pubblicata su “youtube” lo scorso 28 ottobre ed in poche ore ha ottenuto centinaia di visualizzazioni. Merito della bravura del regista e del cast, formato interamente da attori non professionisti di Caorle che con passione si sono dedicati al progetto. Due i protagonisti principali, come anticipato: il detective Vicenzoni, interpretato da Enrico Sarto (che è anche coautore della sceneggiatura) e Quinn (che in gaelico significa Lupo), interpretato da Nicola Comisso. Entrambi in cerca di risposte e di vendetta per le perdite subite, saranno costretti a collaborare per risolvere il mistero che li circonda e per sfuggire alla misteriosa organizzazione criminale che cerca di eliminarli. I ragazzi di Caorlefilm hanno lavorato con un budget ridottissimo (avevano cercato delle sovvenzioni tramite internet ma la raccolta fondi non è stata sufficiente a coprire tutte le spese previste dal regista per la serie che lui aveva in mente) e nonostante tutto hanno dato vita ad un buon prodotto (anche la colonna sonora è completamente originale) che sarà presentato al “Rome web awards” ed un altro concorso riservato alle webseries che si tiene ogni anno a Los Angeles. Se il risultato di questo primo esperimento sarà buono, c'è la volontà di girare anche una seconda stagione di Psm Confidential, il cui soggetto è già nelle idee del regista e del direttore artistico, Alessandro Malpighi.

psmConfidential

Psm Confidential è il primo vero banco di prova per Pighi Brothers Production e Caorlefilm con una sceneggiatura complessa. Negli anni scorsi, era stato girato un lungometraggio demenziale “Il Tredicesimo Sfigato”, che ha permesso ai ragazzi di Caorle di confrontarsi con la cinepresa. Successivamente sono intervenuti altri progetti interessanti, dai video musicali per la band dei “Bassovolume”, al pregevole cortometraggio “Ritorno alle origini”.

Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalita' d'uso dei cookie. Se prosegui nella navigazione in questo sito acconsenti all’uso dei cookie.