Arriva il ferragosto: feste e divertimento per tutti

Ci siamo: è finalmente arrivata la settimana più calda dell’estate. Il Ferragosto è ormai alle porte

e Caorle si prepara a divertire i suoi ospiti con feste, sagre, concerti, rassegne letterarie e tanti altri eventi.

Martedì 13 agosto, si comincia già con un interessante appuntamento della rassegna letteraria “Un mare da leggere”: alle 21 in piazza Vescovado, la giornalista Gemma Canzoneri modererà un incontro con Monica Scalabrin, autrice del libro “Mr Parkinson”. Contemporaneamente, in piazza Mercato, l’associazione “Mealiberatutti” propone una serata di animazione musicale legata all’esposizione pittorica “Caorle in art”, interessante mostra che rimarrà aperta fino a fine agosto.

L’appuntamento clou è però quello della notte del 14 agosto: Caorle si tingerà di rosso per la “Notte rossa”, serata dedicata al divertimento ed alla musica con i locali della vita notturna cittadina che organizzeranno feste fino a notte fonda. Verso le 23, però, tutti con il naso all’insù nella spiaggia di Levante per assistere allo spettacolo pirotecnico di Ferragosto.

Per chi preferisce, invece, passare una serata all’insegna della buona cucina, c’è la festa del Calamaro che si svolge a Porto Santa Margherita: dalle 18 alle 24, in via dei Greci, si può cenare sotto il grande tendone allestito per l’occasione, assaggiando l’ottimo pesce di Caorle.

Per i più sportivi, l’evento da non perdere è il “Beach Boom”, il torneo di beach volley organizzato sulla spiaggia di Levante a Caorle: 24 squadre, divise in 6 gironi, si sfideranno dal mattino per la conquista del torneo che ogni anno richiama vicino alla rete “Bezzy” centinaia di curiosi.

La sera del 15 agosto, a Caorle, nella spiaggia della “Sacheta” a Levante, ci si potrà gustare il “Vasco Fan Day”, un concerto organizzato dal locale fan club del Blasco. “Gli spari sopra”, “Alba Chiara”, “Rewind”, “Vita spericolata”, sono solamente alcuni dei successi del cantante di Zocca che saranno riproposti per il pubblico di Caorle.

La festa però continua già il giorno seguente: non c’è davvero un attimo di respiro per chi ama il divertimento a Caorle. Dal 16 al 18 agosto, sempre nella spiaggia della Sacheta, si balla fino a notte fonda con il Double Flavour Music Festival, una tre giorni dedicata alla musica da discoteca. Si attendono migliaia di persone per questo evento, particolarmente atteso dal popolo della notte.

Anche per gli amanti della buona tavola c’è un evento di richiamo: la sagra di Ca’ Corniani che dal 16 al 18 agosto si tiene nella zona dedicata alle feste della piccola frazione sita a pochi chilometri dal capoluogo. Musica, buona cucina e balli per tutti gli amanti del genere.

Passata la settimana di Ferragosto, lunedì 19 si torna in piazza Vescovado alle 21 per un nuovo appuntamento letterario: Beatrice Masini presenta il suo libro “Tentativi di botanica degli affetti”. Altri appuntamenti di questa rassegna sono in programma mercoledì 21 con Luca Antonini che presenta il testo “Federalismo all’italiana”, giovedì 22 con Devis Bonanni che parlerà del libro “Pecoranera”, martedì 27 con “Hemingway”, mercoledì 28 con Alessandro Cecconato che parlerà de “La bella di matematica” e, soprattutto giovedì 29 con Peter Gomez e Maurizio Tortorella che affronteranno lo spinoso tema del “giustizialismo”.

Oltre alla rassegna letteraria, Caorle offre anche serate ludiche (martedì 20 agosto) alle 20 in piazza Vescovado con i Cavalieri della Tavola Gioconda, alcune rappresentazioni teatrali (mercoledì 21, alle 21, a Duna Verde con la commedia “Tut par colpa dell’Inps” e sabato 24, alle 21, in piazza Veneto a Caorle con “Scandalo in canonica”, commedia del Gruppo Teatrale Caorlotto) e numerose serate danzanti.

Vale la pena, infine, di ricordare il concerto che si terrà nel Duomo di Caorle il 23 agosto alle 21: il maestro Alessandro Taverna, concertista di fama internazionale originario di Caorle, accompagnerà con il suo pianoforte l’esibizione del coro di Leeds, una delle più importanti corali al mondo. L’evento rientra tra i festeggiamenti legati al 975 anniversario della dedicazione del Duomo di Santo Stefano.

Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalita' d'uso dei cookie. Se prosegui nella navigazione in questo sito acconsenti all’uso dei cookie.