Un inizio di luglio “caliente” a Caorle

Con l’inizio del mese di luglio si “accende” l’estate di Caorle. Musica, cinema, danza ed uno spettacolo aereo: questo e molto altro la città offre ai suoi turisti per i prossimi giorni.
.

 

Sicuramente, però, l’evento più importante della settimana è rappresentato dalla Festa della Madonna dell’Angelo. Sabato 7 e domenica 8 luglio, i caorlotti, profondamente devoti alla Vergine, trasporteranno in solenne processione il simulacro della Madonna dal Santuario a Mare al Duomo e ritorno. A salutare il passaggio della Statua tanto cara alla città, sarà, come ormai da tradizione, l’ “incendio” del campanile del Duomo. Fuochi artificiali di colore rosso si accenderanno all’interno della torre campanaria sia all’arrivo (il sabato) che alla partenza della processione che avrà inizio entrambe le sere alle ore 21.30. La cerimonia richiama ogni anno migliaia di fedeli e di curiosi che affollano piazza Vescovado e via Roma per partecipare alla processione.

Altre manifestazioni, comunque, sono in programma.

Cominciando da martedì 3 luglio, ecco il gradito ritorno del mercato agricolo a “Chilometri zero” che, in piazza Matteotti, dalle 19, metterà in vetrina i prodotti tipici dell’entroterra di Caorle.

A Duna Verde in piazza Madonetta, mercoledì 4, alle 21, per il ciclo “Cinema sotto le stelle” sarà invece proiettato il film “Matrimonio a Parigi”.

Sempre alle 21, ma a Caorle in piazza Veneto, per gli amanti della musica, c’è il concerto proposto dal Coro Arcobaleno.

La danza sarà invece protagonista delle serate di giovedì e sabato: giovedì, nel parco giochi di Santa Margherita, “Fabio” animerà una serata danzante, mentre sabato sera, in piazza Matteotti, il “Club Corallo” proporrà “Tango Milonga”, una serata dedicata ai balli latino americani che farà sicuramente divertire gli amanti del genere.

Caorle, però, non scorda la solidarietà nemmeno durante l’intensa stagione estiva. Venerdì 6 luglio, alle 21, in piazza Vescovado si terrà un concerto durante il quale saranno raccolti fondi per le popolazioni terremotate dell’Emilia Romagna. Ad esibirsi sarà la banda cittadina Marafa Marafon, sempre presente quando si tratta di accompagnare musicalmente i momenti più importanti della città.

Sabato 7 luglio, poi, tutti con il naso all’insù alle ore 19 sulla spiaggia di Levante: sopra al mare di Caorle sfrecceranno infatti gli aerei che si sono dati appuntamento all’aviosuperficie per un raduno internazionale. Lo spettacolo d’aviazione non mancherà sicuramente di emozionare, grazie all’abilità dei piloti che parteciperanno all’appuntamento organizzato dal Club “Volo al Mare”.

Sarà accontentato anche chi ama il teatro: sempre sabato 7, alle 21, sul palco allestito in piazzale Portesin a Porto Santa Margherita sarà messa in scena la divertente commedia francese “Sarto per signora”. Si tratta di una commedia in tre atti, nata dalla penna geniale di Georges Feydeau, che sarà proposta dalla Compagnia “La Caravella” di Ceggia, nell’ambito della rassegna teatrale gratuita “Caorlestateatro”.

C’è spazio, infine, per gli amanti delle essenze floreali: domenica 8 luglio, in Via Pigafetta a Porto Santa Margherita, saranno esposti i prodotti più pregiati dei vivai della zona grazie alla “Festa dei Fiori” organizzata dall’Ascom.

Cosa può mancare ancora in questo inizio di luglio?

Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalita' d'uso dei cookie. Se prosegui nella navigazione in questo sito acconsenti all’uso dei cookie.