Un mondo di libri in pieno centro storico

biblioUn “mondo” di libri in pieno centro storico: apre la nuova sede della biblioteca civica di Caorle. Sabato 31 marzo, alle ore 16, caorlotti e turisti non potranno perdere l’occasione di visitare la biblioteca civica

che apre i battenti nella nuova sede di piazza Matteotti, all’interno del centro culturale “Bafile”. Oltre 38mila volumi a disposizione, otto quotidiani nazionali e locali al giorno, 142 riviste (con varia periodicità): sono questi alcuni dei numeri della biblioteca di Caorle. La nuova sede di questa importante istituzione cittadina è disposta su tre piani e complessivamente occupa una superficie di circa 1250 metri quadrati. Qui trovano posto le sale di consultazione e studio, l’emeroteca e l’ampia mediateca. Tantissimi i servizi offerti proprio grazie alla mediateca: postazioni telematiche con collegamento ad internet, videofonoteca (sono numerosi, infatti, anche i cd e i dvd a disposizione degli utenti) e supporti per agevolare la lettura degli ipovedenti (Barra Braille, Video Ingranditore Ottico/Elettronico, Software "Magic 9.X" per ingrandire le immagini a video, Software "Jaws" per la sintesi vocale delle immagini; Software "Connect Outloud" per la fruizione certificata dei Servizi Internet, di Posta Elettronica e Multimediali, tastiere “helpkeys”). E’ stato ricavato, inoltre, uno spazio da adibire a Sala Riunioni che sarà dedicata alla compianta Lorena Pizzolitto, avvocato, ex assessore comunale alla cultura e, più in generale, personalità molto attiva nella promozione della cultura a Caorle. La sala avrà 32 posti a sedere e sarà utilizzata per convegni e per appuntamenti legati alla promozione della lettura. Tra questi, in particolare, va ricordata la programmazione di eventi dedicata ai bambini da zero a tre anni che la biblioteca propone ogni mese. La biblioteca di Caorle offre, insomma, un’ampia gamma di servizi: tra questi vanno ancora ancora ricordati il servizio di prestito domiciliare e prestito interbibliotecario, il simpatico furgoncino giallo “Biblomobil” che consente di poter prendere in prestito i libri nelle delegazioni comunali di Castello di Brussa e San Giorgio di Livenza. In estate, poi, il furgoncino giallo aggiunge altre fermate in prossimità delle spiagge per chiunque voglia portarsi un libro sotto l’ombrellone.

biblio2Per l’intera cittadinanza la biblioteca è diventata un importante punto di riferimento, così come lo è per tanti turisti. A testimoniare questo grande attaccamento, sono i dati dell’affluenza: nel comune di Caorle risiedono 12mila persona, e la biblioteca vanta circa 8mila iscritti. Di questi, molti sono residenti nei comuni vicini, mentre altri sono i proprietari delle seconde case. Gli utenti più assidui sono comunque oltre 1500. Nel 2010, inoltre, sono complessivamente entrati in blioteca circa 17mila utenti, numero che nel 2011 è salito sino a quota 22mila.

La cerimonia di inaugurazione sarà accompagnata dall’esibizione della Banda cittadina “Marafa Marafon”. In concomitanza con il taglio del nastro sarà inoltre aperta eccezionalmente e gratuitamente la mostra “TerredAcque” (15.30 – 18.30), ospitata sempre dal centro culturale Bafile.

Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalita' d'uso dei cookie. Se prosegui nella navigazione in questo sito acconsenti all’uso dei cookie.