Coppa America a Venezia

La competizione più prestigiosa del mondo per gli appassionati di vela, il trofeo più antico del mondo: è l’America’s Cup che finalmente è sbarcata nella laguna di Venezia,

AmericasCupa pochi chilometri dalla nostra bellissima Caorle. Chi ama questo sport così affascinante, così legato alla natura ed all’amore per il mare non potrà certamente perdere l’occasione di vedere sfrecciare sulle acque veneziane le più veloci imbarcazioni al mondo. A Venezia, precisamente, si tiene l’America’s Cup World Series, il cui vincitore parteciperà alla Louis Vuitton Cup che permetterà di definire lo sfidante dell’imbarcazione detentrice dell’America’s Cup, Oracle Team. La speranza di tutti è che sia l’italiana Luna Rossa a poter veleggiare per il prestigioso trofeo, ed i presupposti sembrano esserci tutti visto l’ottimo risultato che l’imbarcazione italiana ha ottenuto con la prima serie di regate che si è tenuta nel Golfo di Napoli tra l’11 ed il 15 aprile.

In ogni caso, il momento più spettacolare per assistere alle regate veneziane è tra il 17 ed il 20 maggio, quando i team si affronteranno per trionfare sia nell’evento “match race” che nella regata secca che incoronerà il vincitore della serie di flotta.

Quali sono però i team che si affrontano solcando le acque venete? C’è l’Artemis Racing, imbarcazione svedese il cui timone è affidato a Terry Hutchinson. E poi ancora la cinese China Team con skipper Phil Robertson, Team New Zealand (Neozelandese – Emirati Arabi) con lo skipper Dean Barker. Altri team sono la francese Energy, con Loick Peyron al timone, e la koreana Team Korea (skipper Nathan Outteridge). Non potevano mancare gli americani di Oracle, con lo Spithill ed il Bundock ed, infine, l’italianissima Luna Rossa con i due scafi Piranha e Swordfish.

Se non sapete resistere al richiamo di questa antica ed affascinante competizione, non dovete fare altro che raggiungere Venezia (in auto percorrendo la SS 14, in treno salendo alle stazioni di San Donà di Piave o S. Stino di Livenza o Portogruaro, in autobus, dalla stazione Atvo posta vicino al piazzale del mercato settimanale). Dopo poco più di un’ora potrete gustare le evoluzioni di questi bolidi del mare. Potrete anche vedere le imbarcazioni ancorate in porto: i catamarani dell’America’s Cup, prima delle regate, rimangono armeggiate nell’Arsenale storico, oggi base per la Marina Militare Italiana. Chi volesse visitare l’Arsenale  e le basi logistiche dei vari team dovrà recarsi all’ingresso monumentale dalle ore 10 alle 20. Sempre da qui è possibile seguire le gare che si svolgono di fronte al Lido o in Laguna. E allora cosa aspettate? Viva l’America’s Cup e forza Luna Rossa!

Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalita' d'uso dei cookie. Se prosegui nella navigazione in questo sito acconsenti all’uso dei cookie.