Caorle dodici volte Bandiera Blu

Dodici volte Bandiera Blu. Anche nel 2017,

1sulle spiagge di Caorle sventolerà la Bandiera Blu, il prestigioso riconoscimento assegnato da Fee Italia (Foundation for Environmental Education) alle località marine e lacustri che soddisfano rigorosi requisiti in materia di qualità delle acque, educazione ambientale, gestione ambientale, servizi di spiaggia e sicurezza sull'arenile. Chi viene in vacanza a Caorle sa bene che la città gode di tutte queste qualità: le acque sono pulite e balneabili lungo tutta la costa (come confermano i regolari prelievi eseguiti da Arpav), sono frequenti le campagne di educazione ambientale rivolte anche ai turisti (memorabili quelle rivolte ai bambini ed organizzate ogni anno in spiaggia da Asvo, con mascotte e giochi coinvolgenti), la spiaggia è tenuta pulita dal Consorzio Arenili di Caorle e dai vari chioschisti ed il servizio di sicurezza in spiaggia è professionale e sempre aggiornato. Non va inoltre dimenticato che, proprio sul fronte della sicurezza, Caorle ha investito tantissimo inserendo un servizio medico veloce sulla spiaggia, con personale paramedico dotato di defibrillatore portatile, e garantendo l'apertura di due “pronto soccorso” posti sugli arenili di Levante e di Ponente. Anche per quanto riguarda l'accessibilità, Caorle ha lavorato molto: in più occasioni associazioni che si occupano di disabili hanno manifestato il proprio plauso per quanto la località ha saputo fare per rispondere alle esigenze di questi turisti. Come vi abbiamo poc'anzi spiegato, per Caorle questa è la dodicesima bandiera blu: la prima risale al 2002, mentre la seconda è stata assegnata nel 2006. Dal 2008 in avanti Caorle ha poi sempre fatto parte della prestigiosa cerchia delle località italiane in cui sventola l'ambito vessillo. “La Bandiera Blu – sono queste le parole pronunciate dal sindaco di Caorle Luciano Striuli al momento del ritiro, a Roma, del riconoscimento – dimostra che la città risponde ai più alti standard relativi alla qualità ambientale ed è, quindi, una garanzia per i cittadini che vi vivono e per i turisti che scelgono di trascorrervi la loro vacanza. Bandiera Blu è sinonimo di qualità delle acque ma anche di impegno costante dell'amministrazione comunale alla sostenibilità ambientale. Un ringraziamento particolare va agli uffici comunali che hanno seguito tutte le questioni riguardanti il programma e che hanno svolto anche quest'anno un ottimo lavoro”. Bandiera Blu è, infine, sinonimo di qualità dell'opera svolta dagli operatori di Caorle che, grazie al costante lavoro, fanno di tutto per offrire ai propri ospiti una località dotata di servizi di assoluta e certificata qualità.

Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalita' d'uso dei cookie. Se prosegui nella navigazione in questo sito acconsenti all’uso dei cookie.