La Nave dei Giochi

Divertimento per grandi e piccini. Da qualche giorno lungo il porto peschereccio di Caorle è arrivata La Nave dei Giochi, un’area di circa 120 m2 in cui tutto è a misura di bambino.

 

area03

Il progetto

L’idea nasce dalla necessità di avere uno spazio in cui far giocare i bimbi piccoli al di fuori delle mura di casa. Spesso i bambini in età prescolare si trovano a casa con i genitori o con i nonni, ma durante le brutte e piovose giornate autunno-invernali diventa difficile trattenerli in casa. L’avanzare dell’autunno e dell’inverno limita moltissimo le uscite all’aria aperta e i bambini, che hanno il bisogno di muoversi e giocare, sono costretti a restare chiusi nelle proprie case o nei propri appartamenti. Ecco che l’Associazione Culturale BaseVita con la sua Nave dei Giochi viene in aiuto a mamme e papà Caorlotti proponendo un servizio che davvero mancava.

È anche baby-parking

Accedere all’area di gioco non significa lasciare il bambino mentre si va a fare la spesa, bensì trascorrere del tempo insieme e magari conoscere altri genitori. Anzi, mentre il bimbo gioca e si diverte, l’adulto, oltre all’utilizzo della connessione WiFi che è gratuita, deve pensere a tesserare il proprio figlio/a pagando un piccolo contributo utile a sostenere i costi di gestione della struttura.

 

Siete tutti soci

Come abbiamo già detto si tratta di un’associazione culturale e in quanto tale, ogni attività non è scopo di lucro, ma l’obiettivo principale è dare un servizio agli associati.

 

Un’avventura da raccontare

Non ci resta che aspettare l’approdo definitivo di questa Nave dei Giochi, fatta di scivoli, piscine con migliaia di palline colorate e giochi interattivi pensati anche per i fratelli maggiori. Le decorazioni non mancano e il tema del mare e della tradizione di Caorle non sono stati perduti.

LNDG3

LNDG2

Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalita' d'uso dei cookie. Se prosegui nella navigazione in questo sito acconsenti all’uso dei cookie.