A giugno si accende l'estate

C'è tanto da fare e da vivere nella bella Caorle

in questo primo mese d'estate. Mostre, sport, eventi culturali e molto altro attendono gli ospiti della Perla dell'Adriatico. Per chi si trova già a Caorle è assolutamente da non perdere,
l'esposizione di pittura e scultura del gruppo “Il Campanile” ospitata, fino al 22 giugno, nel centro civico di piazza Vescovado (aperta ogni giorno, ad ingresso libero, dalle 20 alle 23).
Sempre per quanto riguarda l'arte, fino all'11 giugno, sarà possibile ammirare il primo simposio di scultura in pietra della frazione di Lido Altanea: grandi scultori sono all'opera per la realizzare importanti capolavori di arte moderna.
Per chi ama lo sport, da sabato 10 giugno a venerdì 16, il Palaexpomar (complesso fieristico cittadino) ospiterà il campionato europeo di frecccette: i migliori tiratori da tutta Europa si riuniranno a Caorle per la conquista della coppa continentale. E' prevista anche una cerimonia inaugurale, la sera di domenica 11, durante la quale gli atleti sfileranno per il centro storico fino alla spiaggia adiacente al Santuario della Madonna dell'Angelo dove un'artista proporrà un affascinante spettacolo con il fuoco.
Dal 10 al 17 giugno, la spiaggia di Levante sarà un altro punto di interesse per chi ama lo sport: sulla spiaggia della Sacheta, la Società Velica Caorle disporrà le proprie derive e consentirà a chiunque di provare gratuitamente la vela.
Il 10 e l'11 giugno, invece, presso il chiosco “Havana”, si terrà un torneo di beach soccer, organizzato da “I fioi de beach”.
Da non dimenticare, infine, il Venice Champions Trophy, torneo di calcio under 10 che raduna a Caorle le migliori formazioni giovanili provenienti da tutto il mondo: da giovedì 22 a domenica 25 nello stadio comunale Chiggiato si sfideranno i giovanissimi calciatori di Ajax, Benfica, Atletico Madrid, Chelsea, Juvenstus, Corinthias, Manchester United, Lugano, Krasnodar, Paris St. Germain, River Plate e Roma.

Fotolia 92619256 Subscription Monthly M

Per chi ama la pittura c'è un altro grande appuntamento in programma: dal 18 giugno al 10 settembre, il centro culturale Bafile di Piazza Matteotti ospiterà l'esposizione “Inseguire Venezia” del pittore trevigiano Paolo Del Giudice che ha esposto le sue opere nelle più prestigiose gallerie italiane. La mostra ospiterà dipinti realizzati dal 1969 al 2017: cinquant'anni di lavoro su una delle città più belle del mondo. Si potrà visitare la mostra tutti i giorni dalle 18 alle 22 fino al 30 agosto, e dalle 17.00 alle 21.00 dal 1 al 10 settembre, le domenica anche dalle 10.30 alle 12.30.

Giugno riserva però molte altre sorprese: partono infatti le rassegne estive di cinema e teatro che permetteranno a residenti e turisti di assistere gratuitamente a diversi film e spettacoli teatrali nelle arene e nelle piazze di Caorle e delle sue frazioni. Per Caorle Film, si potrà assistere alla proiezione di Pets (18 giugno, parco giochi Santa Margherita) e dell' “Era Glaciale 5” (22 giugno, arena di piazza Veneto). Per quanto riguarda Caorlestateatro 2017 (spettacoli ad ingresso libero alle ore 21) il 17 giugno sarà messa in scena “Non sparate sul postino” dalla compagnia teatrale “I Lampioni storti” di Villanova di Camposanpiero (Pd), mentre il 24 toccherà a “Le baruffe in famegia”, proposta dall'associazione teatrale “Gli amici di Cesco” di San Dona' di Piave (VE). Entrambe le commedie avranno per palcoscenico il palco del parco giochi di Santa Margherita.

 

Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalita' d'uso dei cookie. Se prosegui nella navigazione in questo sito acconsenti all’uso dei cookie.