Una Pasqua TRA SACRO E CIOCCOLATO

Sacro e profano, tradizione e cioccolato per la Pasqua di Caorle. Si avvicinano le festività Pasquali e Caorle si prepara ad accogliere i suoi ospiti con diverse proposte.

 

Per i più golosi l'appuntamento da non perdere è “ChocoArt”, il tour dei cioccolatieri artigianali che farà tappa in città dal 30 marzo al 2 aprile.Per quattro giorni, dunque, Caorle diventerà la capitale del cioccolato: in centro storico saranno dislocati numerosi stand dove potrà essere degustato il cioccolato in tutte le sue forme e con aromi e profumi sempre diversi. Non mancheranno anche sculture di cioccolato in forme più o meno artistiche, i cioccolatini con i più diversi liquori, le specialità regionali (cioccolato di Modica, cuneesi al rhum, le tavolette di Perugia ed altro ancora). Da non perdere anche alcune “chicche” tra le quali la birra al cioccolato ed il cosiddetto “cioccolato crudo”: per chi non lo conoscesse, si tratta di cioccolato frutto di una particolare lavorazione artigianale durante la quale non viene mai superata la temperatura di 43 °C al fine di mantenere immutate le proprietà antiossidanti del cacao.

Choco

Durante la manifestazione saranno presenti a Caorle una ventina di maestri cioccolatieri che proporranno i loro prodotti di assoluta qualità: non cioccolato industriale, ma artigianale e ricercato. Per chi vorrà saperne di più sui metodi di lavorazione del cioccolato sarà allestito anche il laboratorio “Bean to Bar” (dalla fava alla barretta): in uno stand di ampie dimensioni saranno i maestri dalla “Via del Cioccolato” di Perugia ad illustrare il percorso che trasforma le fave di cacao in tavoletta di cioccolato passando attraverso i processi di tostatura, granellatura, raffinatura, concaggio, temperaggio e modellaggio. Proprio per rendere più comprensibile il processo saranno presenti anche i macchinari impiegati per la lavorazione: “roaster” per la tostatura, “winnover” frangi cacao, “grinder” e “micron” per la raffinazione, “vibro” per il setaccio ed infine la temperatrice.

Non sono stati dimenticati nemmeno i bambini ai quali saranno proposti laboratori didattici con percorsi sensoriali. Il Choco Art tour è organizzato dall'associazione culturale Arti Libere di Milano.

Se questo è il programma “profano” che accompagnerà la Pasqua, non mancheranno le occasioni per prendere parte alla devozione cattolica ed al folclore religioso cittadino. Le celebrazioni della Settimana Santa a Caorle sono infatti particolarmente suggestive: tra queste in particolare, vi è la processione della sera del venerdì santo (30 marzo). Le strade del centro storico saranno percorse da un corteo di fedeli guidato dai cosiddetti “Baraboi”, figure incappucciate che, in memoria di un voto espresso durante la prima guerra mondiale, accompagneranno la croce a piedi scalzi.

 

Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalita' d'uso dei cookie. Se prosegui nella navigazione in questo sito acconsenti all’uso dei cookie.