La bandiera blu sventola su Caorle

e sono tredici! e' di pochi giorni fa la notizia che per la tredicesima volta,

fee italia, foundation for environmental education, ha attribuito a caorle la bandiera blu, il prestigioso vessillo che certifica la qualità delle acque e dei servizi offerti dalle località di mare e di lago. per essere più precisi, bandiera blu è sinonimo di acque pulite, di adeguate campagne di educazione ambientale promosse dalla località, di bandieraBlupolitiche di preservazione ambientale, di servizi di spiaggia di qualità e della garanzia di una sicurezza assoluta sull'arenile. non vi è alcun dubbio che caorle da anni sia impegnata in un costante miglioramento dei servizi al turista: poche altre spiagge possono contare su un servizio medico veloce, curato da paramedici dotati di defibrillatore portatile che in pochi istanti possono raggiungere qualunque punto dell'arenile. per le altre esigenze sanitarie ci sono due pronto soccorso di spiaggia (a pontene e levante) e per le emergenze più gravi, ogni estate il locale punto di primo intervento vede incrementare i propri servizi per poter rispondere efficacemente alle esigenze dei turisti. poco c'è da dire anche sulla qualità delle acque, se non che, da sempre, i rilievi effettuati dall'arpav certificano la pulizia del mare di caorle (che oltre a rappresentare un requisito per la balneazione, è anche un segnale della qualità del pescato fresco offerto sulle tavole dei ristoranti della località). come anticipato, la bandiera blu 2018 è la tredicesima per caorle: la prima risale al 2002, la seconda al 2006 e poi dal 2008 in avanti il vessillo ha sempre sventolato sull'arenile caorlotto. “la bandiera blu – è stato il commentato del primo cittadino luciano striuli – è ormai sinonimo di qualità ambientale ed è, quindi, una garanzia sia per i nostri cittadini che per i turisti che scelgono la nostra località per trascorrere la loro vacanza. ottenere questo ambito riconoscimento è un onore per il comune di caorle, che vede ripagati i propri sforzi in merito alla sostenibilità ambientale, grazie all’impegno dell’amministrazione comunale ed all’ottimo lavoro svolto dagli uffici preposti”. e' innegabile, inoltre, che il merito per l'ottenimento della bandiera blu sia anche degli imprenditori del ricettivo caorlotto che, attraverso una costante qualificazione della propria offerta ed una particolare attenzione alla vita della città, contribuiscono a far sì che la vacanza a caorle sia sempre eccellente.

non va, infine, dimenticato che a caorle sventola anche una seconda bandiera blu: dal 1993 ad oggi, la darsena dell'orologio ha conquistato ogni anno il prestigioso riconoscimento che fee italia attribuisce agli approdi che offrono servizi di qualità ai diportisti, senza rinunciare alla tutela dell'ambiente.

Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalita' d'uso dei cookie. Se prosegui nella navigazione in questo sito acconsenti all’uso dei cookie.