Gli eventi di fine giugno: tra arte, parole e musica
Call: +39 0421 81251 web partner dell'Associazione Albergatori di Caorle A.C.A

 

 7 3 1  5  4

 

Se gli eventi di inizio giugno vi hanno stupiti per varietà e fascino,

allora il programma delle manifestazioni della seconda metà di giugno vi farà certamente venir voglia di prenotare una vacanza a Caorle. La nostra località, come ben sapete, è una città ricca di storia e cultura, che profuma di arte. E proprio l’olfatto sarà uno dei sensi che saranno stimolati dal percorso emozionale e sensoriale “Degustazioni Olfattive” allestito nel centro culturale “Bafile” di piazza Matteotti. Da venerdì 14 giugno e per ogni fine settimana d’estate sarà possibile intraprendere il percorso, realizzato nelle sale espositive dall’artista Dì Berg (Maison B.), che dall’intimità di una casa porterà l’ospite alla scoperta della libertà, del respiro e della luce, il tutto grazie ad esperienze tattili, visive ed olfattive create appositamente per offrire un’esperienza completamente immersiva.

Chi ama la musica avrà a disposizione un ricco calendario di appuntamenti da non perdere. Il 19 giugno, in concomitanza con la Festa Internazionale della Musica, sarà possibile assistere ad un concerto nella splendida cornice della spiaggia della Sacheta all’alba (ore 6 del mattino): ad esibirsi sarà l’ensemble trombe del Friuli Venezia Giulia, diretta dal maestro Giovanni Vello, con la partecipazione alle percussioni di Valentina Canta della Banda Marafa Marafon. Alle 7.30 del mattino, inoltre, si potrà assistere ad un “concerto itinerante” per le vie del centro storico offerto dagli allievi della scuola “Paul Jeffrey”. Sabato 22 giugno alle 21, invece, sul sagrato del Santuario della Madonna dell’Angelo si potrà ascoltare il concerto di musica sacra “Maria capolavoro di Dio” proposto dal Coro della Diocesi di Venezia. Altro evento musicale, che proporrà un’interessante fusione tra lirica e jazz, è quello in programma per sabato 29 giugno alle 21 in piazza Vescovado: ad esibirsi sarà la soprano Carlotta Melchiori accompagnata da diversi strumentisti.

Passando ad una diversa forma d’arte, non possiamo non ricordare il teatro perché Caorle da ormai diversi anni ospita un’interessante rassegna, curata dal Gruppo Teatrale Caorlotto, che porta in città e nelle sue frazioni alcune tra le più apprezzate compagnie teatrali del Nordest. Sabato 29 giugno saranno ben due gli spettacoli in calendario: alle 21 nel parco giochi di Santa Margherita a Caorle, la compagnia “Stabilimento teatrale” di Caerano San Marco (Tv) metterà in scena “Giro Giro Mondo” di Emanuele Pasqualini, mentre allo stesso orario ma in piazzale Darsena a Porto Santa Margherita, il “Tarvisium Teatro” di Villorba (Tv) proporrà la commedia “Il Clan delle Vedove” di Ginette Beauvais Garcin.

E poiché anche la danza è una forma d’arte, Caorle ospiterà il 19 giugno, alle 21, in piazza Matteotti lo spettacolo del Balletto Italiano.

Non sono stati dimenticati anche i più piccoli: sabato 22 giugno in piazza Papa Giovanni XXIII i bambini potranno provare l’ebrezza di vivere “una giornata da pompiere”, grazie a simulazioni curate dal Corpo dei Vigili del Fuoco ed, in particolare, dal distaccamento dei Vigili del Fuoco volontari di Caorle. Altro evento dedicato ai bambini è il “Minicuccioli show”, spettacolo proposto dal Gruppo Alcuni che si svolgerà martedì 25 giugno, alle 21, in piazza Matteotti.

Da non perdere, infine, i mercatini proposti nella frazione di Duna Verde: sabato 15 e 22 giugno, dalle 11 alle 23, in Corso Rovigno si potranno trovare numerosi stand dove saranno proposti prodotti di artigianato ma anche “Bontà e benessere”, come da titolo delle serate. Sabato 29, invece, alle 18 sempre in Corso Rovigno, si aprirà un mercato espositivo dedicato a colori e profumi.

 

Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalita' d'uso dei cookie. Se prosegui nella navigazione in questo sito acconsenti all’uso dei cookie.