Letteratura ed attualita' protagonisti della rassegna “hemingway il nobel nella laguna di caorle”

Ospiti di rilievo internazionale, arte, letteratura, storia ed i temi di attualità più importanti:

sono questi gli “ingredienti” della rassegna culturale “Hemingway, il Nobel nella Laguna di Caorle”, abbinata al Premio Giornalistico “Papa Ernest Hemingway”, che andrà ad aprirsi lunedì 20 luglio. Palcoscenico di quello che è senza dubbio il più importante evento culturale estivo del Veneto Orientale sarà il centro storico di Caorle.

La “Cinzia Vitale Onlus” ha organizzato con sapiente cura la rassegna che sarà inaugurata lunedì alle 21 in piazza Vescovado con un “tavolo” dedicato al Covid al quale parteciperanno i giornalisti Toni Capuozzo e Fausto Biloslavo ed Alessandra Priante della United Nations World Tourism Organization. A seguire alle 22 si discuterà invece dei rapporti tra Italia e Cina al tempo del coronavirus con Mauro Giacca, scienziato del King's College di Londra, con l'avvocato cinese Lifang Dong, con Zeno D'Agostino, presidente del porto di Trieste e Paola Dal Negro, direttore generale Ogs. A moderare l'incontro sarà la giornalista del Tg2  Maria Novella Rossi.

Tanti anche gli appuntamenti di martedì 22: alle 17, nel teatro del comparto spiaggia “Green Oasis” di Ponente, si terrà l'incontro con Ilaria Rossetti, scrittrice vincitrice del Premio Nerio Pozza, moderato dalla giornalista Sara Zanferrari. In serata, alle 21, il direttore di Panorama Maurizio Belpietro presenterà in piazza Vescovado il suo libro “Giuseppe Conte il trasformista”. Parteciperà all'evento in veste di moderatore il direttore del Gazzettino Roberto Papetti. Chiuderà la serata alle 22 l'approfondimento “Hemingway, donne e potere” al quale parteciperanno lo storico inviato di guerra Rai Pino Scaccia, la scrittrice Anna Raviglione, l'imam Nader Akkad e Michela Zucconi, giornalista di “Amica”, in veste di moderatrice.

La giornata di mercoledì 23 sarà particolarmente gradita a chi vorrà scoprire i luoghi frequentati da Hemingway quando soggiornò nella laguna di Caorle. Alle 14.30 partirà dal porto peschereccio l'escursione in motonave alla scoperta della Laguna descritta dallo scrittore statunitense nel romanzo “Di là dal fiume e tra gli alberi”. Terminata l'escursione, tutti al comparto “Green Oasis” per il confronto tra Rita Calderini, esperta nel linguaggio del cibo, e Tea Ranno, scrittrice finalista del Premio Calvino sul tema “Saura. Le stanze del cuore”. In serata alle 21 si torna invece nel “salotto buono” all'ombra del campanile simbolo di Caorle per ascoltare un dibattito su “Medio Oriente, Africa, virus e guerre” al quale prenderanno parte Michela Mercuri, docente dell'Università di Macerata, Daniele Bellocchio, giornalista vincitore del Premio Lucchetta, Marco Di Liddo, analista del centro studio internazionali e Paolo Brinis, giornalista di Tgcom 24. 

Altra escursione, questa volta in bici, alla scoperta dei luoghi di Hemingway è in programma per il pomeriggio di giovedì 23, con ritrovo alle 14.30 presso il centro civico di piazza Vescovado. Chi rimarrà in spiaggia, invece, alle 17 avrà la possibilità di ascoltare nel teatro “Green Oasis” il confronto tra Elisa Querini del dipartimento di Scienze Internazionali e diplomatiche dell'Università di Trieste ed il popolare conduttore e giornalista Michele Cucuzza sul tema delle “supercazzole in rete”. In serata alle 21 in piazza Vescovado l'ultimo sopravvissuto dell'eccidio di Cefalonia, Bruno Bertoldi, racconterà in videocollegamento la sua incredibile e tragica esperienza. A seguire un momento di respiro europeo sui rapporti tesi tra Italia ed Ue che vedrà tra gli ospiti Damir Murkovic, presidente delle Camere di Commercio Europa Centro Orientale ed il giornalista Beppe Gioia.

Tre gli eventi in programma venerdì 24: in spiaggia alle 17 (sempre nel comparto Green Oasis”) si potrà ascoltare il racconto di Massimo Tammaro, ex comandante delle Frecce Tricolori, mentre in serata alle 21 Paolo Celata, giornalista di La7, intervisterà sul palco allestito in piazza Vescovado Floriana Bulfon, firma de l'Espresso, celebre per l'inchiesta sui Casamonica. Il tema del confronto sarà assolutamente interessante: “Pandemia, le persone non sono scarti umani”. A seguire, alle 22, altro momento di confronto ma sulle presidenziali Usa 2020 che vedrà partecipare, tra i tanti, Colleen Barry di Associated Press che la sera seguente riceverà il Premio Città di Caorle dalle mani del sindaco Luciano Striuli.

La penultima giornata sabatio25 della rassegna culturale lascerà molto spazio a gusto e curiosità. Alle 11, nel chiosco “Green Oasis” sarà presentato il “dolce dell'Isola di Hemingway”, preparato da Massimo Ferrigutti, vincitore di Cake Star 2019, mentre alle 17 si parlerà di Bon Ton con la marchesa Daniela del Secco d'Aragona. Alle 21.30 il presidente del festival dedicato ad Hemingway consegnerà in piazza Vescovado il Premio giornalistico Papa “Ernest Hemingway” al vincitore delle finali che si svolgeranno nel corso della rassegna culturale.

Chiuderà l'evento domenica 26, alle 11 del mattino, l'incontro con i finalisti del Premio Papa nel chiosco Green Oasis.

Per garantire la sicurezza di tutti, durante gli appuntamenti del festival il pubblico dovrà indossare la mascherina.

Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalita' d'uso dei cookie. Se prosegui nella navigazione in questo sito acconsenti all’uso dei cookie.