Caorle riparte dalla cultura con il festival hemingway il nobel nella laguna di caorle

L'estate si avvicina e Caorle si prepara a riaccogliere a braccia aperte i propri graditi ospiti. Mentre gli albergatori ed i gestori di strutture ricettive stanno sistemando hotel e camere per ospitare i turisti in tutta sicurezza, la città sta preparando un ricco programma di appuntamenti per arricchire la vacanza a Caorle. 

Come da tradizione, anche nel 2021 Caorle darà ampio spazio alla voglia di cultura dei suoi fedeli visitatori, organizzando appuntamenti di assoluto prestigio. Tra i principali rientra senza dubbio il festival “Hemingway, il Nobel nella Laguna di Caorle” che nel 2021 alzerà il sipario il 19 luglio per abbassarlo la sera del 25 luglio.

Per chi ancora non conoscesse questo interessante appuntamento estivo offerto dalla Cinzia Vitale Onlus e dal borgo marinaro, si tratta di una rassegna, della durata di una settimana, durante la quale si svolgeranno eventi culturali, seminari ed incontri ai quali parteciperanno volti noti della politica, dello spettacolo e del giornalismo italiano ed internazionale. L'edizione 2021 sarà celebrativa, perchè saranno ricordati numerosi ed importanti anniversari. Il primo è il sessantesimo anniversario dalla morte di Ernest Hemingway, il romanziere e giornalista statunitense che in Veneto, e nella laguna di Caorle in particolare, trascorse lunghi periodi, affascinato da questi luoghi che raccontò nella sua produzione letteraria. Altri anniversari che saranno celebrati riguardano Dante Alighieri, essendo trascorsi 700 anni dalla morte del Sommo Poeta. E poi ancora saranno ricordati altri due grandi nomi del Novecento Italiano, Sandro Pertini, l'amato Presidente della Repubblica, (ricorre il 125esimo anniversario dalla nascita), e l' “avvocato” Gianni Agnelli, storica guida della Fiat (cadono quest'anno i 100 anni dalla nascita). Si parlerà anche dei dieci anni dall'avvento della “Primavera Araba” e dei vent'anni trascorsi dalla tragedia delle Torri Gemelle di New York, ma sarà dato spazio anche all'Agenda 2030 ed ai suoi 17 obiettivi di sviluppo sostenibile ed alla lotta al Covid 19 grazie alla presenza di alcuni scienziati che faranno luce sul mondo che verrà dopo l'avvio della campagna vaccinale.

Al Festival si accompagna anche il premio giornalistico “Papa Ernest Hemingway” che promuove la scrittura e la passione per la professione giornalistica ed è rivolto ai frequentatori dei master e delle scuole di giornalismo ed agli studenti delle università italiane. Quest'anno la giuria del premio, che sarà consegnato durante le ultime serate del festival, annovera un parterre di grandi nomi del giornalismo italiano e straniero: Sergio Canciani, Tiziana Ferrario, Roberto Papetti, Marco Frittella, Cecilia Primerano, Alessia Cerantola, Andrea Iacomini, Susan Dabbous, Stefano Polli, Floriana Bulfon, Toni Capuozzo, Flavia Trupia, Paolo Brinis, Colleen Barry, Maarten Van Aalderen.

Questo è però solamente uno dei grandi appuntamenti in programma per quest'estate 2021. Rimanete collegati con Caorle.it per tutti gli aggiornamenti!!!

Utilizzando i nostri servizi, l'utente accetta le nostre modalita' d'uso dei cookie. Se prosegui nella navigazione in questo sito acconsenti all’uso dei cookie.